FUOCO

Le anime brucian con ardore,
come pire senza mai fine,
dentro l'uovo del creatore.

Esse han superato le spine
per arrivare a nuova realtà,
sempre agognata sino alla fine.

Illuminavano la grande volta
con la loro fragile fiamma,
felici di un'esistenza assolta.

Con dovizia seguon lo stemma,
prima saggia guida di vita,
sperando in una dolce mamma.

Con la forte fame recondita
desidereranno il vero sentimento,
frutto di potente affinità.

Questo li porterà a tormento,
se mai troveranno il fuoco
a loro gemello tutto spento...

Solo il bel sentire reciproco
di quelle misteriose emozioni,
darà inizio al fatidico gioco

fatto di sconosciute sensazioni,
di turbamenti non voluti,
di sensuali adulazioni,

E di amori mai perduti.
Torna su