SFIDA 2000 X 21 - GIORNO 4

UN INASPETTATO "PROCESSO CREATIVO" COME CONSEGUENZA DELLA ROTTURA DI SCHEMI


Domenica 7 agosto, continuo con il mio progetto di 2000 parole in 21 giorni di getto, senza sosta e senza programmazione alcuna.

Come nei post precedenti ti chiedo scusa nel caso trovi errori di grammatica, lessico e di sintassi. Per mantenere il più possibile genuina l'opera non effettuerò alcuna correzione, così da lasciare inalterata la produzione.

Sembra che sto parlando di qualcosa che può essere comprata al supermercato, il "prodotto". Sto a tutti gli effetti "producendo", e non creando, le parole che scrivo.

Ogni singola parola, frase e periodo che batto adesso al pc, escono fuori come non come un processo creativo meccanico, bensì come un fiume in piena che continua a scorrere: È questo che provo adesso.

SFIDA 2000 X 21 - GIORNO 3

Tenuta Arene del mini-racconto

SCOPRI COME PROSEGUE LA SFIDA ALL'ULTIMA PAROLA CONTRO ME STESSO


Eccoci alla terza giornata della sfida 2000 parole al giorno per 21 giorni consecutivi. Come nei due precedenti post, pubblicati in maniera aperiodica perché sono pigro, ti invito a sorvolare su eventuali errori grammaticali, di sintassi e di lessico. Sono tutti non voluti e considera che sto scrivendo di getto lasciandomi andare. Questo dovresti saperlo già avendo letto, me lo auguro, i due precedenti post.

Dal mio punto di vista è sempre meglio ribadire il concetto.


Come quando leggi il foglietto illustrativo dei farmaci. Ci sono le modalità d'uso che devi seguire, la composizione chimica, dove di solito io non capisco un gran ché e infine le avvertenze con gli effetti collaterali sulla salute. Ti piacerebbe prendere subito la pillola e non pensarci più, vero? No, non si può. Devi sapere cosa stai facendo e cos'è meglio non fare.

SFIDA 2000 X 21 - GIORNO 2

E' lunga la strada a volte
Oggi è il 5 Agosto 2016. Quindi non ti preoccupare, sto seguendo scrupolosamente la mia tabella di marcia, anche se leggi altri post inseriti in diversi giorni. Preferisco molto di più fare le cose con calma e relax, piuttosto che andare di fretta, giusto per completare il mio obbiettivo giornaliero di 2000 parole al giorno per ventuno giorni consecutivi. È tosta credimi, non sai quanto.

Anche stavolta ti chiedo scusa nel caso in cui troverai errori di grammatica, di sintassi e di lessico. Scrivo di getto, senza seguire un preciso schema. Guidato solo dalla voglia di migliorarmi ogni giorno in questa bellissima attività chiamata "scrivere". Per migliorarla, così come per ogni cosa, occorre unicamente pratica e ancora pratica. Non ha importanza la perfezione ora, bensì la volontà di andare avanti.

SFIDA 2000 x 21 - GIORNO 1

L'OBBIETTIVO È QUELLO CHE CONTA, ANCHE QUANDO NON HAI UNA DIREZIONE BEN PRECISA


Non ho idea di cosa andrò a scrivere. Pertanto sarò un fiume in piena, continuerò senza sosta fin tanto non raggiungo il mio obbietto quotidiano di parole scritte, ovvero 2000 al giorno, al contrario di quanto ha consigliato il grande Stephen king sul suo libro "On Writing - Autobiografia di un mestiere". Lì consigliava di scrivere almeno 1000 parole al giorno.

Bene, io voglio superare questo obbiettivo per poter acquisire l'abitudine giornaliera di ben 2000 parole al giorno scritte. Non importa come e quando, dove mi trovo e cosa sto facendo: voglio raggiungere questo obbiettivo. Posso farlo benissimo, ne ho le capacità e sopratutto la volontà.
Torna su